GUIDA AI SERVIZI ASUR

AREA EMERGENZE

La medicina d'emergenza-urgenza è la disciplina medica specifica che si occupa di emergenze o urgenze ed opera all'interno del Pronto Soccorso o servizi esterni come 118.

L'EMERGENZA è una condizione che pone il paziente in imminente pericolo di vita e richiede un intervento immediato.

L'URGENZA è una condizione che, in assenza di adeguata trattamento, può diventare critica.

Negli ultimi 20 anni la medicina d'emergenza-urgenza ha conosciuto uno sviluppo enorme, acquisendo nel tempo maggiori competenze.

Per citare alcuni esempi, sono parte essenziale della formazione e delle conoscenze in questa branca

  • l'Advanced Trauma Life Support (ATLS),
  • l'Advanced Life Support (ALS),
  • l'Advanced Cardiac Life Support (ACLS),
  • la gestione del paziente intossicato,
  • l'ecografia in emergenza urgenza,
  • l'utilizzo della ventilazione non invasiva.

Inoltre, anche grazie allo sviluppo sempre maggiore delle unità OBI (Osservazione Breve Intensiva) nell'ambito dei DEA, Dipartimenti d'Emergenza e Accettazione, la diagnostica e le terapie di base in urgenza per problematiche quali la sincope, la dispnea acuta e lo shock (in condivisione con l'intensivista), l'astenia-capogiro, il dolore addominale o toracico, la terapia di sindromi dolorose acute, sono sempre più peculiari dell'emergentista.

La specificità della medicina d'urgenza risiede nell'occuparsi trasversalmente di una serie di temi clinici abitualmente di pertinenza di molte altre specializzazioni medico-chirurgiche, ma che vengono specificatamente declinate nell'ambito dell'intervento su eventi acuti.

Applicazioni ulteriormente specifiche sono relative all'intervento in ambiti di maxiemergenza, come nel caso della medicina delle catastrofi, che rappresenta un'estensione logico-organizzativa peculiare della medicina d'emergenza.

Il medico d'emergenza-urgenza è esperto nella rianimazione, sedazione di emergenza, utilizzo di base di apparecchiature elettroniche per la diagnostica in situazioni critiche, intubazione, massaggio cardiaco, rianimazione cardiopolmonare e piccole operazioni chirurgiche da eseguire al momento dell'urgenza (piccoli punti, fasciature ecc.).