GUIDA AI SERVIZI ASUR

MEDICINA NUCLEARE (AREA VASTA 5)

DOCUMENTI

Per la PRENOTAZIONE gli utenti devono essere muniti di richiesta del MMG (Medico di Medicina Generale) o dello Specialista, e della modulistica specifica (se prevista e scaricabile dal sito Guida ai Servizi- ASUR Marche (https://serviziweb.asur.marche.it/GASASUR/gas.php: Modulistica - Medicina Nucleare Area Vasta 5) debitamente compilate.  E’ necessario portare in visione gli esami clinico-strumentali relativi alla patologia in esame ed eventuali precedenti indagini eseguite in altra sede (anche su supporto digitale).

Se necessario, il personale della Segreteria provvederà al rilascio della modulistica specifica necessaria per la tipologia di esame richiesto che dovrà essere compilata in ogni sua parte dal medico richiedente/prescrittore e riconsegnata alla Segreteria anche tramite FAX o E-Mail.

Il pagamento del ticket potrà essere effettuato (nelle sedi e secondo le modalità previste dell’Azienda ASUR Marche AV5) dopo l’esecuzione dell’esame.

Nei casi di esenzione dal pagamento del ticket la vidimazione potrà essere apposta dal personale della Segreteria della Medicina Nucleare.

Per gli utenti ricoverati è necessaria la compilazione ed invio della richiesta interna da parte del medico richiedente corredata della modulistica specifica debitamente compilata e firmata (ove richiesta), scaricabile dal sito INTRANET, e della documentazione clinico-strumentale (anche su supporto digitale) più recente ed eventuali altri indagini eseguite in altri centri.

 

MODALITA'
PRENOTAZIONE ESAMI DI DIAGNOSTICA MEDICO NUCLEARE e PET/TC: Gli utenti possono presentarsi direttamente presso la Segreteria della Medicina Nucleare (dalle ore 10.00 alle ore 14:00) o contattare telefonicamente la Segreteria al n. 0736-358328 (dalle ore 10:00 alle ore 14:00).

La prenotazione di un esame di diagnostica medico nucleare può avvenire anche tramite INVIO FAX al numero: 0736 358310 O di E-MAIL: AV5.nucleare@sanita.marche.it.

In tutti i casi sopra descritti, gli utenti dovranno allegare i seguenti documenti:

1-la richiesta del MMG e/o dello Specialista;

2-la modulistica specifica per la tipologia di esame da eseguire (dove richiesto) compilata dal medico richiedente/prescrittore in tutti i suoi campi;

3-documentazione clinica (esami clinico-strumentali, cartella clinica, lettere di dimissioni o relazioni clinico-specialistiche, indagini precedenti non eseguite presso la nostra struttura anche in formato digitale).

Al momento della prenotazione verranno fornite le informazioni riguardanti la data e l’ora dell’esame e tutte le indicazioni necessarie per eseguire l’esame correttamente.
La segreteria è aperta al pubblico per informazioni, prenotazioni e consegna referti dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 14 (tel. 0736 358328 fax 0736 358319).
L’orario di accesso alle prestazioni dell’U.O. di Medicina Nucleare è il seguente: ore 8:00-14:00 dal lunedì al venerdì.

Gli esami con richiesta URGENTE CLINICAMENTE MOTIVATA vengono sottoposti all’attenzione di un Medico del Servizio e prenotati nel minor tempo possibile.

E’ possibile che il tipo di indagine venga modificato o convertito in un altro esame da parte del Medico Nucleare nel rispetto della normativa vigente sui principi di Radioprotezione del paziente.

N.B. Decreto Legislativo 101/2020: art. 157 comma 1, 2, 4, 5: “Applicazione del principio di giustificazione alle esposizioni mediche; art. 158: “Applicazione del principio di ottimizzazione alle esposizioni mediche; art. 159, comma 1: “Tutte le esposizioni di cui all’articolo 156, comma 2, lettere a), b), c) e d) sono effettuate sotto la responsabilità clinica del medico specialista, su richiesta motivata del medico prescrivente. Al medico specialista compete la scelta delle metodologie e tecniche idonee a ottenere il maggior beneficio clinico con il minimo detrimento individuale e la valutazione della possibilità di utilizzare tecniche alternative che si propongono lo stesso obiettivo, ma che non comportano un’esposizione ovvero comportano una minore esposizione alle radiazioni ionizzanti”.

PRENOTAZIONE ESAME DENSITOMETRIA DEXA: Gli utenti possono telefonare al C.U.P. (Centro Unico di Prenotazione Regionale): numero verde 800098798. E’ possibile anche recarsi presso gli sportelli del C.U.P. (Centro Unico di Prenotazione Regionale).

PRENOTAZIONE PER VISITA DI MEDICINA NUCLEARE: Gli utenti possono presentarsi direttamente presso la Segreteria della Medicina Nucleare (dalle ore 10.00 alle ore 14:00) o contattare telefonicamente la Segreteria al n. 0736-358328 (dalle ore 10:00 alle ore 14:00).

PRENOTAZIONE PER VISITA DI TERAPIA RADIOMETABOLICA: Gli utenti possono presentarsi direttamente presso la Segreteria della Medicina Nucleare (dalle ore 10.00 alle ore 14:00) o contattare telefonicamente la Segreteria al n. 0736-358328 (dalle ore 10:00 alle ore 14:00).

 

Tutti i dati dei pazienti sono gestiti nel rispetto delle leggi e normative in vigore sulla privacy in maniera informatizzata dal Sistema Informatico di Radiologia (RIS). Le immagini depositate in formato digitale nel Sistema di Archivio dedicato (PACS) sono garantite nel tempo nel rispetto delle normative inerenti la loro conservazione. Al momento della prenotazione o successivamente è possibile chiedere copia digitale dell’esame.

 

Si ricorda che la disdetta della prestazione specialistica già prenotata deve essere fatta mediante chiamata telefonica ai recapiti telefonici sopra indicati o via e-mail, almeno due giorni lavorativi prima della data prevista per l’effettuazione della stessa.

Se l’utente non si presenta o rinuncia alla prestazione, senza darne preavviso, entro i due giorni precedenti la data dell’appuntamento, è tenuto al pagamento dell’intera tariffa della prestazione presente nel Nomenclatore Regionale della Branca Specialistica in oggetto (normativa di riferimento D.Lgs.  29/04/1998 e s.m.i. e D.G.R. Regione Marche n. 703 del 13/06/2019, D.G.R. n. 380 del 01/04/2019, D.G.R. n. 462 del 16/04/2019), a meno che l’assenza non sia adeguatamente giustificata. La sanzione per mancata disdetta riguarda tutti gli utenti, compresi gli esenti ticket per reddito, patologia/invalidità e età.

 

PAGAMENTO TICKET: Il pagamento del ticket, se dovuto, viene effettuato presso il CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE (Sportelli CUP/CASSA), Ospedale C. e G. Mazzoni di Ascoli Piceno e Ospedale Madonna del Soccorso, San Benedetto del Tronto. La cassa è aperta al pubblico con il seguente orario:

dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 13:15 e dalle 13:45 alle 19:00. Il Sabato dalle 8:00 alle 13:00.

E’ presente uno sportello di pagamento (CASSA) presso la Segreteria di Radiologia (piano 0) dell’Ospedale C. e G. Mazzoni di Ascoli Piceno aperto con il seguente orario:

dal Lunedi al Sabato dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00 escluso il sabato.

Sono possibili pagamenti ticket online con la piattaforma Regionale Marche Payment accedendo al sito digitando il seguente indirizzo https://mpay.regione.marche.it  o tramite il sito MyCupMarche all’indirizzo https://mycupmarche.it./  e seguendo le istruzioni.

MODALITA’ RITIRO DEI REFERTI. I referti vengono rilasciati, presso la Segreteria della Medicina Nucleare con il seguente orario: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 14:00, all’interessato o a persona incaricata.  Il delegato/delegata dovrà esibire agli operatori il proprio documento di riconoscimento in corso di validità ed essere munito/a dei documenti necessari al ritiro: modulo di ritiro consegnato dalla struttura al paziente che ha effettuato l’esame debitamente compilata con copia del documento di riconoscimento.

NOTA BENE: Il ritiro del referto è consentito previo pagamento della prestazione, effettuabile online tramite piattaforma o recandosi agli sportelli di cassa (come precedentemente indicato). I referti non ritirati entro 90 giorni dalla data di esecuzione, comporteranno per l’utente l’addebito dell’intero costo della prestazione (L. n. 412/1991, art. 4 e Circolare Ministeriale del Tesoro n. 29/1992, Legge n. 296/2006).

E’ possibile richiedere presso la Segreteria del Servizio di medicina Nucleare la spedizione del referto e delle immagini su supporto digitale al proprio domicilio, al costo della spedizione con posta ordinaria, da pagare presso gli sportelli CUP/CASSA. Si invita l’utente a richiedere tale modalità di ritiro del referto contestualmente all’accettazione il giorno dell’appuntamento.

NOTE

La Medicina Nucleare è una branca specialistica della medicina che rientra nella Diagnostica per Immagini caratterizzata dall’utilizzo di radiofarmaci a scopo diagnostico, terapeutico e di ricerca biomedica.
I radiofarmaci sono costituiti da una molecola farmacologica (in quantità ponderali minime che non esplica effetto farmacologico) unita ad un nuclide radioattivo, che permette di studiare in vivo ed in maniera non invasiva la funzione di organi o tessuti dall’esterno del corpo. Il termine “nucleare” che identifica la nostra disciplina è l’aggettivo che spiega l’origine delle radiazioni utilizzate, che provengono dal nucleo degli atomi che compongono i radiofarmaci impiegati. Le immagini medico-nucleari vengono così ottenute per mezzo della rilevazione delle radiazioni emesse dai radiofarmaci, somministrati ai pazienti solitamente per via endovenosa e distribuiti nell'organismo. È quindi il paziente che emette le radiazioni che vengono registrate da apposite apparecchiature in grado di ricreare immagini che vengono dette "SCINTIGRAFIE".

Poiché la distribuzione di queste sostanze è estremamente precisa, grazie ai meccanismi di fissazione molecolare, la dose di radiazioni somministrata può essere mantenuta a livelli molto bassi, talvolta inferiori a quella di esami radiologici che studiano il medesimo organo.

I radiofarmaci sono allestiti ogni giorno in appositi locali (Radiofarmacia), immediatamente prima dell’utilizzo, da personale che lavora con strumentazione di alto livello tecnologico, qualificato e appositamente formato. Inoltre tutti i radiofarmaci sono sottoposti a controllo di qualità prima della somministrazione al paziente (secondo la normativa vigente) per garantire sterilità e personalizzazione dell’attività che verrà somministrata, assicurando le massime garanzie per il Paziente e per gli Operatori.

Tutte le indagini che comportano radiazioni ionizzanti seguono il principio della preliminare valutazione, da parte del Medico Specialista, di costo (in termini di esposizione al rischio delle radiazioni) verso il beneficio (in termini di vantaggio per la malattia del paziente).

Le prestazioni sono raggruppabili in due ambiti, la Scintigrafia convenzionale e la Diagnostica PET/TC.

Tecnologia diagnostica
• Gamma camera a doppia testata SPECT
• Gamma camera a doppia testata SPECT/CT
• Gamma camera piccolo campo
• Tomografo PET/TC

Scintigrafia convenzionale

Gli esami di medicina nucleare convenzionale scintigrafica utilizzano radiofarmaci che emettono radiazioni g la cui emivita è mediamente breve (6-13 ore) e il radiofarmaco impiegato non ha effetti terapeutici o collaterali. La registrazione delle immagini può iniziare contemporaneamente o subito dopo la somministrazione del radiofarmaco, ma in genere si dovrà attendere un tempo utile (dai 30 minuti alle 4 ore) prima di effettuare la registrazione delle immagini. Le apparecchiature impiegate sono dette “gamma-camera” e acquisiscono immagini planari, dinamiche o tomografiche (SPECT). Le indagini SPECT sono utili per studiare in tutti i piani dello spazio organi complessi (come il cervello) o organi profondi (come il cuore). La diagnostica ibrida SPECT/TC consente una più precisa localizzazione anatomica. Per la maggior parte delle scintigrafie non è necessario il digiuno e non necessita alcuna preparazione, né la sospensione di trattamenti in atto. In qualche caso verranno richieste informazioni riguardo le terapie in atto che potrebbero essere sospese.

PET/TC

La diagnostica PET/TC utilizza radiofarmaci che emettono radiazioni b la cui emivita radioattiva è breve (circa 2 ore). Anche in questo caso il radiofarmaco utilizzato non comporta effetti collaterali ed in genere è una sostanza fisiologica presente nel nostro organismo. La registrazione delle immagini avviene dopo un’attesa media di circa 1 ora (anche se in qualche caso può variare da 90 minuti a 2-3 ore) e il tempo di esaminazione è in media di circa 20 minuti. Il tomografo PET (Positron Emission Tomography) è implementato con un’apparecchiatura TC radiologica, che nella normale routine ha lo scopo di fornire una base anatomica (permette di evidenziare gli organi interni) ma soprattutto di consentire una corretta valutazione della distribuzione del radiofarmaco negli organi. Le radiazioni X erogate a questi scopi sono molto basse, che nell’insieme dell’esame PET non aumentano significativamente la quantità globale di radiazioni che la persona riceve. Per gli esami PET viene raccomandato il digiuno da almeno 4-6 ore ed una buona idratazione. In qualche caso è necessaria la sospensione della terapia in atto. Nel paziente diabetico il personale della Segreteria fornirà precise istruzioni riguardo la modalità di assunzione della terapia diabetica prima dell’indagine. Nel caso di indagini PET/TC con quesito endocarditi, vasculiti, sarcoidosi cardiaca, prima dell’esame il paziente deve osservare un digiuno di almeno 12 ore (è consentito bere bevande non zuccherate), osservare una dieta priva di carboidrati (preferire pesce, carne, uova sode/strapazzate, verdure; non consentito cibo contenete carboidrati: pane, pasta, patate, cereali, legumi ad eccezione di lenticchia e ceci, verdure surgelate, aceto balsamico, biscotti, caramelle).


Densitometria ossea a raggi X- DEXA

Nella U.O.C. di Medicina Nucleare è inoltre possibile eseguire esami di Densitometria Ossea, meglio nota come MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata). E’ una indagine diagnostica che utilizza un fascio di raggi X che, attraversando il segmento osseo da esaminare, viene ridotto di intensità e permette di avere informazioni sulla sua densità. E’ un esame diagnostico fondamentale per la valutazione dello stato di salute delle ossa e per la predizione di eventuali rischi di fratture (misura della densità minerale ossea o BMD). Si svolge mediante l’ottenimento di immagini in maniera non invasiva della colonna vertebrale a livello delle vertebre L1-L4, del femore prossimale oppure in distretti periferici dello scheletro appendicolare (avambraccio-polso). Non è invasiva ed espone il paziente a una bassissima dose di radiazioni ionizzanti corrispondenti al 10% dell'esposizione che si ha per una RX-torace e di poco superiore a quella del fondo ambientale. Il rischio di danni prodotto da questa quantità di radiazioni è basso e senza effetti nocivi per la salute. Per questo motivo l’esame è ripetibile nel tempo.

L’esame va differito di qualche giorno in caso di recente esecuzione di esame scintigrafico o radiologico con mezzo di contrasto baritato (la valutazione in merito è di competenza dello specialista Medico Nucleare). Il Medico Nucleare valuta preventivamente, a tutela del Paziente, congruità ed appropriatezza della richiesta, in relazione ai dati clinici ed al quesito diagnostico proposto (D.Lgs. 101/2020).

Non è necessaria alcuna preparazione. Per le donne in età fertile è importante la consapevolezza di non essere in stato di gravidanza. Durata dell’esame: circa 10 minuti.

Terapia Radiometabolica Ambulatoriale

Viene inoltre eseguito il trattamento ambulatoriale dell’ipertirodismo con radio-iodio

 

PRESTAZIONI EROGABILI:

Il Servizio effettua tutte le indagini compatibili con i tipi di apparecchiature presenti. Di seguito vi proponiamo l'elenco delle prestazioni che è possibile eseguire presso il nostro Servizio.

N.B. Per alcune prestazioni (*) non è possibile la prenotazione telefonica, ma il medico che le richiede deve compilare un apposito modulo che può essere scaricato dal portale dell’Azienda all’interno della sezione della Medicina Nucleare.

·         Scintigrafia ossea total body

·         Scintigrafia ossea o articolare segmentaria polifasica

·         Scintigrafia del midollo osseo

·         Scintigrafia sequenziale renale (con o senza stimolo diuretico)

·         Scintigrafia sequenziale renale (con test al Captopril)

·         Scintigrafia renale statica DMSA

·         Studio del reflusso vescico-ureterale

·         Scintigrafia tiroidea

·         Test di captazione tiroidea

·         Scintigrafia globale corporea con 131-I

·         Scintigrafia delle paratiroidi

·         Scintigrafia sequenziale delle ghiandole salivari

·         Scintigrafia polmonare perfusionale

·         Scintigrafia epatobiliare

·         Scinti Scintigrafia epatosplenica

·         Valutazione delle gastro enterorragie (perdite emorragiche)

·         Ricerca di mucosa gastrica ectopica

·         Scintigrafia con leucociti autologhi radiomarcati

·         Scintigrafia linfatica e linfoghiandolare segmentaria ·

·         Linfoscintigrafia del linfonodo sentinella con e senza ROLL

·         Scintigrafia recettoriale con 123-I-MIBG (surrenalica midollare e cardiaca)

·         Scintigrafia recettoriale con 111-In-pentetreotide

·         Scintigrafia surrenalica corticale

·         SPECT miocardica di perfusione a riposo e/o dopo stimolo

·         Angiocardioscintigrafia all’equilibrio

·         Scintigrafia miocardica per amiloidosi cardiaca

·         SPECT cerebrale di perfusione

·         SPECT cerebrale recettoriale (123-Ioflupane: DaTSCAN))

·         PET/TC cerebrale (18F-FDG)

·         PET/TC cerebrale (18F-Flutemetamolo studio delle placche di b amiloide)

·         PET-TC total body/segmentaria oncologica con 18F-FDG,

·         PET-TC total body/segmentaria oncologica con 18F-Colina

·         PET-TC total body/segmentaria oncologica con 18F-DOPA

·         PET/TC total body/segmentaria oncologica con 18F-PSMA-1007

·         Terapia radiometabolica dell’ipertroidismo

·         Visita di Medicina Nucleare

·         Densitometria Lombare con D.E.X.A.

·         Densitometria femorale con D.E.X.A.

PUNTI DI FORZA- ECCELLENZE DEL SERVIZIO:

La Struttura Complessa di Medicina Nucleare si compone di un servizio di Diagnostica Convenzionale e di un Centro di Diagnostica PET/TC attivato dal 2014.

Sono state implementate indagini di diagnostica PET/TC con 18F-FDG (Fluorodeossiglucosio), 18F-Colina e 18F-PSMA, 18F-DOPA, 18F-Flutemetamolo per la ricerca delle placche di b Amiloide, Scintigrafia ossea con 99mTc-HMDP per amiloidosi cardiaca.

Dal 2010 viene particolarmente curata la diagnostica SPECT cerebrale recettoriale (DaTSCAN) nello studio dei disordini del movimento.

Per le prenotazioni degli esami di Densitometria con tecnologia DEXA esiste un accesso diretto per classi di pazienti a rischio – portatori di trapianto, terapia steroidea, terapia con antivirali, terapia con inibitori delle aromatasi- che possono accedere alla prestazione prenotando direttamente presso la Segreteria della Medicina Nucleare (dalle ore 10.00 alle ore 14:00) o tramite contatto telefonico al n. 0736-358328 (dalle ore 10:00 alle ore 14:00) su presentazione della richiesta dello specialista proponente.

L’U.O.C. di Medicina Nucleare è parte del “core” della Breast Unit Area Vasta 4-Area Vasta 5.

 

 


Ospedale C. e G. Mazzoni via degli Iris, 1
ORARI
Per informazioni e prenotazioni
Lun - Ven 10:00 - 14:00
L’orario di accesso alle prestazioni dell’U.O. di Medicina Nucleare è il seguente: dalle ore 8:00 alle 14:00 da lunedì a venerdì.
REFERENTI
REFERENTI
Dott.ssa Brunella Rossi
Direttore UOC Medicina Nucleare AV5
brunella.rossi@sanita.marche.it
TEL :0736358328 FAX: 0736358319
E.MAIL U.O.C. Medicina Nucleare: av5.nucleare@sanita.marche.it
Dott. Ivan Santi
ivan.santi@sanita.marche.it
Dott. Flavio Ottalevi
flavio.ottalevi@sanita.marche.it
Dott.ssa Chiara Fuccio
chiara.fuccio@sanita.marche.it
Dott.ssa Daria Ripani
daria.ripani@sanita.marche.it
CONTATTI
Per informazioni e prenotazioni
Segreteria TEL :0736358328 FAX: 0736358319
E.MAIL: AV5.nucleare@sanita.marche.it
DOCUMENTI
MODALITA'
Le prenotazioni si effettuano presso la Segreteria dell’Unità Operativa, telefonicamente.
La segreteria è aperta al pubblico per informazioni, prenotazioni e consegna referti dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 14 (tel. 0736 358328 fax 0736 358319).
L’orario di accesso alle prestazioni dell’U.O. di Medicina Nucleare è il seguente: ore 8.00-14.00 da lunedì a venerdì
NOTE