GUIDA AI SERVIZI ASUR

UMEA e UMEE (AREA VASTA 1)

Dirigente: dr. Giacomucci Giancarlo

UMEE AV1

L’Unità Multidisciplinare dell’Età Evolutiva U.M.E.E. effettua informazione, prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, nonché valutazione, programmazione e verifica degli interventi educativi, riabilitativi, d’inclusione scolastica, sociale ai minori che in varia forma presentino problemi di sviluppo e/o disturbi  di interesse  psicologico, relazionale, logopedico, neurologico e psicopatologico, congeniti e/o acquisti, tramite interventi diagnostico terapeutico - riabilitativi di tipo multi-professionale.

L’Unità Multidisciplinare dell’Età Evolutiva U.M.E.E. effettua la  valutazione e la presa in carico di soggetti minori con disabilità, dalla nascita ad un’età non superiore ai 18 anni o superiore qualora i soggetti proseguano gli studi con esclusione di quelli universitari.

L'UMEE collabora con i Pediatri di Libera Scelta, i Medici di Medicina Generale e gli altri Servizi Sanitari e Sociali del territorio, le Scuole di ogni ordine e grado e le Istituzioni Pubbliche e Private.

Attività

§     Segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali (Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente, Autismo, Sensoriali) e all’espletamento delle pratiche burocratico-amministrative.

§     relazioni sociali per la fornitura di montascale e/o carrozzina elettrica;

§     attivazione del processo di aiuto con presa in carico dell’utente singolo e/o del nucleo familiare, colloqui di consulenza e sostegno sociale;     

§     lavoro di rete con le Associazioni di categoria, ONLUS, collaborazione con i Servizi Sociali degli Enti Locali in merito al rapporto con l’Autorità Giudiziaria;

§     Consulenze e Valutazioni psicologiche, neuropsichiatriche, logopediche, fisiatriche, neuropsicomotorie e di Servizio Sociale Professionale;

§     Stesura relazioni cliniche e sociali;

§     Riabilitazione: neurocognitiva, motoria, del linguaggio e dell’apprendimento;

§     Colloquio di sintesi psicodiagnostica o neuropsicologica, logopedica, neuropsicomotoria, fisioterapica e restituzione ai genitori;

§ Espletamento delle procedure della legge 104/92, del D.P.R. 24-02-94 per l’alunno riconosciuto disabile, Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 66 Norme per la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell'articolo 1, commi 180 e 181, lettera c , disposizioni integrative e correttive al Decreto Legislativo 13 aprile 2017 studenti con disabilità Consiglio dei Ministri;

§     Collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato (PEI)

§     redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile;

§     Applicazione delle procedure della legge 170/10 sulle nuove norme in materia di certificazione del “Disturbo Specifico dell’Apprendimento” in ambito scolastico;

§     Applicazione delle procedure previste dalla Direttiva Ministeriale del 27/12/2012 “Strumenti di Intervento per Alunni con  Bisogni Educativi Speciali e Organizzazione Territoriale per l’Inclusione Scolastica” che estende i benefici della legge 170/10 con stesura del PDP –Piano Didattico Personalizzato- circolare n. 8 del 6/03/13;

§     Stesura multidisciplinare dell’Individuazione dell’Handicap e della correlata Diagnosi Funzionale finalizzata all’integrazione scolastica dell’alunno disabile;

§     Valutazione, programmazione e verifica degli interventi di integrazione scolastica, sociale, educativa e domiciliare (progetti personalizzati ed integrati art.14 L.328/2000);

§     Collaborazione con i presidi pubblici e privati di riabilitazione;

§     Collaborazione con le unità multidisciplinari per l'età adulta UMEA per favorire la continuità e il passaggio dei casi;

§     Collaborazione con i Consultori Familiari nei casi di minori con situazioni multiproblematiche;

§     Collaborazione con il Servizio di Medicina Legale, in qualità di componente, per il riconoscimento della situazione di handicap L.104/92 e per il riconoscimento della disabilità gravissima ai sensi del D.M. 26/09/2016;

§     collaborazione con gli ATS per l’attivazione di progetti personalizzati integrati per la disabilità sensoriale; 

§     collaborazione con il Centro per l’Impiego, l’orientamento e la formazione (CIOF);

§     aggiornamento banca dati utenza servita;

§     partecipazione ai GLI (Gruppo di lavoro per l'inclusione);

§     trasmissione proposte date incontri GLO alle scuole;

§     sedute di valutazione diagnostica e di follow-up mediante visita;  colloquio, osservazione, test psicodiagnostici, prescrizioni di farmaci, visita neuropsichiatrica;

§     colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica, valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione;

§     somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione globale della personalità, del disagio psicologico della psicopatologia, dei costrutti interpersonali e delle relazioni, dello sviluppo psicosociale e del comportamento adattivo; 

§     osservazione del bambino libera e semistrutturata, raccolta anamnesi;

§     certificazione e relazione clinica per medico curante e genitori ;

§     psicoterapia individuale e di gruppo al minore, seduta di sostegno psicologico al minore, sedute di sostegno psicologico alla famiglia (coppia genitoriale, famiglia monoparentale, singoli genitori separati),verifica degli interventi in equipe  minima/multiprofessionale;

§     relazioni per i Medici di Medicina Generale (MMG) e i Pediatri di Libera scelta (PLS).

MODALITA’ DI ACCESSO:

-  la famiglia contatta l’Assistente Sociale del Presidio ambulatoriale di riferimento in libero accesso o su invio delle strutture Ospedaliere di III° livello o dei medici dell'UOC Neuropsichiatria Infantile AORMN;

- la famiglia contatta l’Assistente Sociale del Presidio ambulatoriale di riferimento per consegnare la Relazione di sintesi delle osservazioni  (RO) ai sensi della legge 104/92 redatta dai docenti su apposito modulo con il quale la scuola segnala la necessità di iniziare il percorso di accertamento diagnostico; presentando tale Modulo al Servizio UMEE non occorre l'impegnativa (vedi allegato);

- la famiglia contatta l’Assistente Sociale del Presidio ambulatoriale di riferimento per consegnare la modulistica di Sospetto Disturbo Evolutivo Specifico (DES) ai sensi della legge 170/2010 e della C.M. n.8 sui B.E.S. del 06/03/2013; presentando tale modulistica è necessaria l'impegnativa (vedi allegato);

- la famiglia contatta l’Assistente Sociale del Presidio ambulatoriale di riferimento su invio della UOC NPI Neuropsichiatria Infantile AORMN per casi con diagnosi clinica che necessitano di attivazione urgente di procedure per il sostegno scolastico o per l'attivazione benefici l.104/92.

Le prestazioni vengono erogate su prenotazione, tramite appuntamento diretto o telefonico dell’utente con gli operatori del servizio.

Per le prestazioni sanitariae di seguito elencate è necessaria la prescrizione medica, se prevista, il pagamento va effettuato agli sportelli delle casse ticket presenti nelle varie sedi dell'AV1.

Elenco prestazioni e codice

 

 

 

94.19.1 

1° visita neuropsichiatra infantile    

 

22,50 euro

94.12.1       

visita neuropsichiatra di controllo     

17,90 euro

     
     
     
     
     
     

 

 

 



 

 

 

 

 

 

Nel  primo accesso al servizio viene richiesta la compilazione del modulo per il consenso al trattamento dei dati.   

 

 

 

 

 

UMEA AV1

Il Servizio si occupa di informazione, prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, dei soggetti in condizione di difficoltà, di menomazione o disabilità che hanno terminato l’obbligo scolastico fino ai 65 anni non ancora compiuti.

Collabora con le Commissioni sanitarie per il riconoscimento dell’handicap, di cui all’art.4 della legge n. 104/92, Con le Commissioni per l’accertamento dell’invalidità civile, art. 1 L.15.10.90 N.295. 

Il Servizio si occupa della presa in carico e monitoraggio di soggetti disabili adulti al fine di attivare un processo di socializzazione attraverso piani individualizzati (PEP), che prevedono Tirocini, sociali, inserimenti in strutture semiresidenziali diurne o residenziali.

Il Servizio collabora con gli operatori dei Servizi Sociali degli Enti Locali, con il Terzo Settore, con i Servizi del Territorio, con gli operatori dell’Istituzione Scolastica con gli operatori del Centro per l’Impiego e la Formazione Professionale, collabora inoltre con le Commissioni sanitarie per il riconoscimento dell’handicap, di cui all’art.4 della legge n. 104/92, collabora con l’UMEE, con l’ADI e con il DSM nei casi di confine.

Il Servizio effettua accoglienza, orientamento, valutazione funzionale e presa in carico della persona adulta disabile e della sua famiglia, allo scopo di prevenire il disagio, promuovere la salute, l'autonomia personale, formulare risposte personalizzate ai bisogni di salute, facilitando l'accesso alla rete dei servizi.

PRESTAZIONI:

·         relazioni sociali per collocamento obbligatorio per invalidi (L.68/99);

·          relazioni sociali per la fornitura di montascale e /o carrozzina elettrica;

·         valutazioni neurologiche, monitoraggio farmacologico;

·         osservazioni neuropsicologiche e delle capacità adattive, valutazione dell’autonomia personale e sociale, psicodiagnostiche, consulenza specialistica;

·         consulenza/supporto psicologico per problemi individuali e familiari inerenti le  problematiche della disabilità;

·         elaborazione del progetto  personalizzato integrato (PEP)  in collaborazione con  i Servizi Sociali dei Comuni: Tirocini finalizzati all’Inclusione Sociale (TIS) all'autonomia delle persone e alla  Riabilitazione;

·         Progettazione di Vita Indipendente e Vita Indipendente Ministeriale, rivolto a persone con disabilità fisico motoria grave, di vivere a casa propria, senza dover ricorrere al ricovero in strutture protette, e di poter prendere autonomamente decisioni riguardanti la propria vita;

·         Progettazione Dopo di noi;

·         Progettazione  e verifiche  di inserimento presso le strutture residenziali (RSA Disabili, COSER) e semiresidenziali diurne (CSER); 

·         Orientamento e accompagnamento/addestramento al lavoro

·         Partecipazione ad incontri programmati per il passaggio dall’UMEE all’UMEA nell’ultimo  anno di frequenza scolastica su richiesta degli operatori dell’UMEE per il progetto formativo di alternanza scuola lavoro o di alternanza scuola centro;

·         Partecipazione all’equipe integrata per gli inserimenti lavorativi, partecipazione al comitato tecnico provinciale (L.68) per gli inserimenti lavorativi.

COME ACCEDERE

Le prestazioni vengono erogate su prenotazione, tramite appuntamento diretto o telefonico dell’utente con gli operatori del servizio o Assistente Sociale del Servizio UMEA del proprio territorio.

Per le prestazioni sanitarie è necessaria la prescrizione medica.

Nel  primo accesso al servizio viene richiesta la compilazione del modulo per il consenso informato al trattamento sanitario.


Distretto di Fano via Vitruvio n. 7
ORARI
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEA: Della Chiara Simonetta, Beatrice Olivieri
Psicologi UMEA: Birgolotti Dalia, Giorgetti Graziella (mercoledì)
Neurologo UMEA: Moretti Alessandro (mercoledì mattino-giovedì pomeriggio)
CONTATTI
Tel. 0721 1932803 (assistente sociale UMEA)
Tel. 0721 1932204 (psicologi UMEA)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente, Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i coordinatori degli CSER con il servizio sociale professionale dei Comuni
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000: Progetto integrato Assistenza domiciliare progetto integrato
Strutture Residenziali, Progetto integrato Centro Socio Educativo Riabilitativo Diurno, Progetti integrati Dopo di noi, Vita Indipendente,
Vita Indipendente Ministeriale, Tirocinio Inclusione sociale
colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive
visita neurologica monitoraggio farmacologico
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale
colloqui di sostegno psicologico individuali

Distretto di Fano Via del Ponte n. 18_H
ORARI
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE : Lorenzetti Marzia
Psicologi UMEE : Giorgetti Graziella, Romeo Marco, Sorcinelli Jacopo
Neuropsichiatra Infantile UMEE: Bracceschi Roberta
CONTATTI
Tel. 0721 721551 (assistente sociale UMEE)
Tel. 0721 721553 0721 1932966 (psicologi UMEE)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente,Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato Integrazione
scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat,, sc.primaria secondaria I° e II°grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto integrato
cert. Medica spec. Cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico,valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive,valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e
restituzione
visita neuropsichiatrica
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale
colloqui di sostegno psicologico individuali e/o di gruppo


Distretto di Pesaro Via Nanterre
ORARI
REFERENTI
Dirigente Dr. Giancarlo Giacomucci
UMEE: Referente Assistente Sociale Dott.ssa Lara Vona
Psicologi: dr.ssa Manuela Marcolini e dr.ssa Francesca Vannucci;
Logopediste: dr.ssa Antonella Paoletti
CONTATTI
Unità Multidisciplinare Età Evolutiva UMEE (Psicologo, logopedista, neuropsichiatria infantile, pedagogista, assistente sociale): tel. 0721_424610 fax 0721-424611
Tel. logopedista: 0721-424625
DOCUMENTI
MODALITA'
Unità Multidisciplinare Età Evolutiva UMEE (Psicologo, logopedista, neuropsichiatria infantile, pedagogista, assistente sociale): Accesso programmato il lunedì mattina con l’Assistente Sociale che attiva il percorso




NOTE

Distretto Fano - Casa della Salute G. Scrofani via Flaminia n. 27 - Colli al Metauro
ORARI
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE e UMEA: Olivieri Beatrice
Psicologo UMEE: Romeo Marco ( martedì e giovedì)
Neuropsichiatra Infantile UMEE: Bracceschi Roberta (2° giovedì del mese)
CONTATTI
Tel. 0721 721480 (assistente sociale)
Tel. 0721 721495 (psicologo)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente ,Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato Integrazione scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat, sc.primaria secondaria I° e II° grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto
Integrato cert. Medica spec. Cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive, valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione Visita neuropsichiatrica (accesso mensile)
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale

Distretto Fano - Ospedale di Comunità di Fossombro Via F.lli Kennedy
ORARI
da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE UMEA: Beltutti Valeria
Psicologa UMEE : Iovenitti Agnese (martedì e giovedì)
Neuropsichiatra Infantile UMEE: Bracceschi Roberta(1° giovedì del mese)
CONTATTI
Tel. 0721 721213 (assistente sociale)
tEL. 0721 721210 (psicologo)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente, Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato Integrazione scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat, sc.primaria secondaria I° e II° grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto
Integrato cert. Medica spec. Cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive, valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione
Visita neuropsichiatrica (accesso mensile)
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale

Distretto Fano sede di Mondavio Corso Roma
ORARI
venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE UMEA: Talamelli Serena
Psicologa UMEE: Iovenitti Agnese
CONTATTI
Tel. 0721 9898456
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente, Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato Integrazione scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat,, sc.primaria secondaria I° e II°grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto Integrato cert. Medica spec. Cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive, valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale

Distretto Fano sede di Mondolfo P.zza Bartolini
ORARI
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE UMEA: Fattorini Denebola
Psicologi UMEE: Giorgetti Graziella(giovedì), Sorcinelli Jacopo lunedì)
Neuropsichiatra Infantile UMEE: Bracceschi Roberta (4° lunedì del mese)
CONTATTI
Tel. 0721 9368874 (assistente sociale);
Tel. 0721 9368876 (psicologo)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali(Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente, Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato Integrazione
scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat, sc.primaria secondaria I° e II° grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto integrato
cert. Medica spec., cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico, valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive, valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e
restituzione
visita neuropsichiatrica (accesso mensile)
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale
colloqui di sostegno psicologico individuali e/o di gruppo

Distretto Fano sede di Pergola via Molino del Signore n. 4
ORARI
dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13.30 (preferibilmente su appuntamento)
REFERENTI
Assistente Sociale UMEE/UMEA: Talamelli Serena
Psicologa UMEE: Iovenitti Agnese (lunedì-mercoledì)
Neuropsichiatra Infantile UMEE: Bracceschi Roberta (3° lunedì del mese)
CONTATTI
Tel. 0721 739724 (assistente sociale)
tEL. 0721 739722 (psicologo)
DOCUMENTI
MODALITA'
Preferibilmente su appuntamento
NOTE
segretariato sociale, accoglienza e orientamento ai servizi e ai bandi nazionali e regionali (Disabilità Gravissima, Caregiver, Vita Indipendente,Autismo, Sensoriali)
collaborazione con i docenti alla stesura e alla verifica del Piano Educativo Individualizzato
redazione multidisciplinare del Profilo Dinamico di Funzionamento finalizzato all’integrazione scolastica dell’alunno disabile
attivazione e verifica dei progetti personalizzati integrati art.14 L.328/2000 Progetto integrato Centri aggregazione educativi, progetto integrato
Integrazione scolastica nido, scuola materna comunale, sc.mat,, sc.primaria secondaria I° e II°grado, Progetto integrato Assistenza educativa Progetto
Integrato cert. Medica spec. Cert. Disabilità gravissimi
colloquio psicologico clinico,valutazione neuropsicologica e delle capacità adattive,valutazione psicodiagnostica, colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione
visita neuropsichiatrica (accesso mensile)
Equipe minima sul caso, Equipe multiprofessionale
relazione sanitaria e sociale
colloqui di sostegno psicologico individuali e/o di gruppo

Distretto Pesaro - Casa della Salute di Vallefogli Via Rampi
ORARI
REFERENTI
Referente Assistente sociale Dott.ssa Silvia Mercolini
Psicologa: dr.ssa Elena Ausili
CONTATTI
tel.0721-424805
Fax 0721-424816
DOCUMENTI
MODALITA'
Accesso programmato con l’Assistente Sociale che attiva il percorso
NOTE


Distretto Pesaro sede di Gabicce Via Berlinguer
ORARI
REFERENTI
Dirigente Dr. Giancarlo Giacomucci
Referente UMEE: Assistente sociale Dott.ssa Silvia Mercolini
CONTATTI
Tel. 0721-424805
0721-424238

DOCUMENTI
MODALITA'
Accesso programmato di lunedì su appuntamento con l’Assistente Sociale che attiva il percorso

NOTE