GUIDA AI SERVIZI ASUR

GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO (AREA VASTA 1)

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE – AREA VASTA 1

DIRETTORE - Dott.ssa Giovanna Diotallevi

Il Dipartimento Dipendenze Patologiche (DDP) Area Vasta 1 è una complessa rete di Servizi Pubblici che prevede l’integrazione anche con Enti Privati Accreditati senza fini di lucro che operano nel settore.

L’organizzazione del presidio pubblico del DDP AV1 (Territorio della provincia di Pesaro-Urbino), si articola in 2 Unità Operative Complesse : U.O.C. di Pesaro e U.O.C. di Urbino.

L’ Unità Operativa Complessa (U.O.C.) di Pesaro comprende a sua volta, 3 Unità Operative Semplici Territoriali (U.O.S.) e il Centro Diurno "Fenice":

 

1)      U.O.S.  Servizio Territoriale di Pesaro;

2)      U.O.S. Servizio Territoriale  di Fano;

3)      U.O.S. Servizio Territoriale di Fossombrone;

4)      Centro Diurno “Fenice” di Pesaro.

 

L’ Unità Operativa Complessa (U.O.C.) di Urbino, comprende  il/la:

               1) U.O.S. Servizio Territoriale di Urbino e le Sedi collegate di Cagli e Macerata Feltria;

2) U.O.S. Unità Operativa di Alcologia.

 

La parte residenziale del privato sociale accreditato comprende le strutture: Polo9, L’Imprevisto, Il Labirinto e il Ceis

 

Le Unità Operative del DDP sono strutture preposte alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione dei disturbi da uso di sostanze legali (alcool e tabacco)ed illegali e delle dipendenze patologiche comportamentali quali, Gioco d’azzardo patologico, net-addiction, altre dipendenze.

Il DDP, attraverso la rete ambulatoriale, assicura ai cittadini con tali problemi e alle loro famiglie un contatto precoce per l’identificazione del disagio, la effettuazione di una diagnosi  multidisciplinare, la cura e la riabilitazione mediante trattamenti integrati medico-farmacologici, psicologici, socio-assistenziali  e riabilitativi.

L’utente può rivolgersi ai Servizi Territoriali del DDP, senza richiesta del Medico di Medicina Generale, mediante accesso  diretto negli orari consentiti , oppure su  appuntamento.

 

I professionisti  del DDP garantiscono ad ogni cittadino:

·         Corretta informazione ed orientamento nell’utilizzo dei servizi forniti;

·         Prenotazione di visite/colloqui, telefonicamente o di persona  presso le Sedi Territoriali di competenza , negli orari di apertura al pubblico indicati;

·         Accoglienza e presa in carico dei nuovi utenti;

·         Rispetto dei tempi  di attesa per il primo accesso : entro cinque giorni dalla richiesta (salvo rinvii richiesti dall’interessato);

·         Rispetto della privacy: a tal fine tutte le Sedi Territoriali sono dotate di 1 sala d’attesa - stanze adibite a colloqui individuali e un  ambulatorio per la somministrazione e la distribuzione dei farmaci;

·         Riservatezza dei dati; se richiesto, quando possibile, è garantito anche l’anonimato;

·         Collaborazione  con i familiari  e/o altri professionisti e servizi sanitari, su consenso esplicitamente espresso dell’utente.

  • Definizione e condivisione con l’utente del programma terapeutico e socio-riabilitativo personalizzato;
  • Rivalutazione, almeno trimestrale,  con l’equipe terapeutica e con l’interessato, del raggiungimento degli obiettivi  concordati, anche nei casi di permanenza presso le strutture residenziali;
  • Comunicazione  e consegna degli esiti  degli accertamenti eseguiti;
  • Rilascio di certificazioni sanitarie richieste dall’interessato o su richiesta di Enti o Professionisti autorizzati.

 

ATTIVITA’:

Presso tutte le Sedi delle Unità Operative Territoriali, negli orari di apertura a seguito indicati, si effettuano:

Ø  Accettazione ed Accoglienza dell’utente (viene richiesta tessera sanitaria);

Ø  Valutazione diagnostica multidisciplinare;

Ø  Presa in carico dell’utente con la predisposizione di piani terapeutici personalizzati, sottoposti a periodiche verifiche. Vengono erogate prestazioni mediche, psicologiche, sociali ed educative finalizzate a:

·         Disassuefazione fisica e altri trattamenti farmacologici;

·         Monitoraggio clinico, laboratoristico e strumentale;

·         Prevenzione e controllo delle patologie correlate: screening, diagnosi, prevenzione e collaborazione alla cura;

·         Invio a comunità terapeutiche e verifica periodica dell’andamento del programma con l’interessato e con gli operatori della struttura;

·         Programmi terapeutici alternativi alla detenzione;

·         Counselling: consigli e indicazioni operative per l’approccio individualizzato alle diverse problematiche;

·         Sostegno psicologico, sociale ed educativo;

·         Psicoterapia individuale;

·         Gestione di gruppi terapeutici e educativi.

 

Ø  Programmi di educazione alla salute, socio-riabilitativi e di prevenzione delle ricadute rivolti al singolo utente;

Ø  Orientamento e sostegno ai familiari;

Ø  Integrazione funzionale con gli altri Dipartimenti Pubblici (Dip. di Prevenzione, Dip. di Psichiatria/Neuropsichiatria, Dip. di Emergenza, Dip. Cure Primarie), consulenza e collaborazione con i Medici di Medicina Generale, Presidi Ospedalieri, Distretti, Istituti Penitenziari , Ambiti Territoriali e altri Servizi degli Enti Locali.

Ø  Integrazione con le attività degli Enti Privati Accreditati, Terzo Settore, Unità di Strada, altri Servizi presenti sul Territorio

 

Altre attività

Medicina del lavoro

Nella U.O. di Pesaro vengono rilasciate le certificazioni  per la Medicina del Lavoro.

Tali prestazioni, a favore di  tutta l’AV1,  si attivano su richiesta del Medico Competente che contatta la segreteria del Servizio. Questa attività    prevede costi a carico del datore di lavoro e si realizza il lunedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00:  l’accesso alla visita avviene previa presentazione della ricevuta di pagamento.

 

Unità di Strada

E’ un servizio di prossimità, finalizzato al contrasto delle dipendenze, anche nella fase iniziale di un disagio manifesto o potenziale: promuove interventi di prevenzione e di riduzione dei rischi e del danno nei luoghi del territorio. Particolarmente rivolta agli adolescenti e ai giovani adulti nei loro luoghi di aggregazione. Le figure professionali impegnate hanno una specifica competenza nel settore e sono composte da un coordinatore del servizio e diversi educatori. Gli strumenti utilizzati sono appositamente  creati  per facilitare il coinvolgimento dei giovani e stimolare la loro partecipazione in modo attivo (ad es: incontri informativi con gruppi di giovani...). Al fine di facilitare la comunicazione con la popolazione di riferimento l’equipe utilizza anche canali social network: la pagina facebook si chiama “Incroci Unità di Strada di Pesaro- AV1”

 

Gruppi terapeutici ( U.O. di Pesaro )

 

- Gruppo di psicoterapia per utenti con Dipendenza da Cocaina

- Gruppo di psicoterapia per utenti con Dipendenza da Gioco D'Azzardo Patologico

- Gruppo di Prevenzione delle ricadute basata sulla Mindfulness (M.B.R.P.) a ciclo chiuso (8 incontri)

- Gruppo di Prevenzione delle ricadute basata sulla Mindfulness (M.B.R.P.) a ciclo continuo (corso progredito)

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore    Dott.ssa Giovanna Diotallevi

U.O.S. SERVIZIO TERRITORIALE DI PESARO

Dirigente    Dott.ssa Giovanna Diotallevi

 

 

UOC Pesaro          

Via Lombroso, 49 - Pesaro           

 

Orari segreteria:

8.30 / 12.30 (da lunedì a sabato)

15.00 /17.00 (martedì)

Orari attività:

8.00 / 14.00 (da lunedì a venerdì)

15.00 / 17.00 (martedì)

08.00/13,30 (sabato)

 

Tel. 0721/424797

Fax 0721/424768

mail: giovanna.diotallevi@sanita.marche.it

chiara.simoncelli@sanita.marche.it

 

 

Ambulatorio farmacologico e punto prelievi tossicologia    

Via Lombroso, 49 - Pesaro           

 

Orari attività:       

8.00/10.30 – 11.30/13.30

(Lunedì, martedì, giovedì e  venerdì)

08.00/09.00 -11.30/13.30 (mercoledì)

8.00/10.30 - 11.30/12.30 (sabato)

      

Tel. 0721/424789

 

 

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore    Dott.ssa Giovanna Diotallevi

U.O.S. SERVIZIO TERRITORIALE DI FANO

Dirigente    Dott. Piergiovanni Mazzoli

 

 

UOS Fano 

Via Roma, n. 108 Fano     

 

Orario segreteria:

Tutti i giorni 8.30/13.30

Orario attività:     

Tutti i giorni 8.00/14.30   

 

Tel. Dir. 0721/800966

Fax 0721/1932486

Mail: sert.fano@sanita.marche.it

 

 

Ambulatorio farmacologico      

Via Roma, n. 108 Fano

        

Orario attività:

Lun     8.15/10.15-11.30/13.15

Mar    8.15/10.15-11.30/13.15

Mer    8.15/10.30 - 13.00/13.30

Gio     8.15/10.15-11.30/13.15

Ven    8.15/10.15-11.30/13.15

Sab     9.30/11.30

      

Tel. Ambulatorio  0721/800966

 

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore    Dott.ssa Giovanna Diotallevi

U.O.S. SERVIZIO TERRITORIALE DI  FOSSOMBRONE

Dirigente    Dott.ssa Vittoria Paoletti

 

 

U.O.S. Fossombrone       

Via Kennedy – Palazzo Cappellani  2° Piano Fossombrone        

 

Orario apertura del servizio:

07.00/14.00 (da lunedì a sabato)

15.00/19.00 (martedì e giovedì) 

 

Tel. Segreteria 0721/721316

Tel. Accettazione 0721/721313

Tel. Responsabile Medico 0721/721314

Fax 0721/721329

mail:  sert.fossombrone@sanita.marche.it

 

Ambulatorio farmacologico      

Via Kennedy – Palazzo Cappellani  2° Piano Fossombrone

 

Orari di apertura al pubblico:

07.30 – 12.30 (da lunedì a sabato)

      

Tel. 0721/721316

 

 

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore         Dott.ssa Giovanna Diotallevi

CENTRO DIURNO "FENICE"

Dirigente        Dott.ssa  Alessandra Cacciaguerra

 

Il Centro Diurno “Fenice” è una struttura terapeutica semiresidenziale per l’osservazione, la valutazione, il trattamento e la  riabilitazione della dipendenza. Il modello culturale adottato che caratterizza gli interventi, è quello bio-psico-sociale.

La struttura, situata nella periferia di Pesaro, è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30. Si rivolge a giovani e giovani adulti che presentano un disturbo da uso di sostanze stupefacenti, alcol, incluso il comportamento di net addiction, che intendono intraprendere un percorso di cambiamento dello stile di vita.

La struttura può accogliere fino a n.10 persone. L’accesso è volontario, possono essere accolti percorsi di Messa alla Prova e in misura alternativa al carcere.

Il programma terapeutico ha una durata di 18 mesi e  si concretizza per moduli ed obiettivi: osservazione diagnostica, trattamento della dipendenza con supporto all’ eventuale terapia farmacologica, potenziamento delle abilità personali e sociali, prevenzione alla ricaduta.

L’ inserimento prevede una prima fase di accoglienza-osservazione (durata: 1-3 mesi) al termine della quale vengono individuati e concordati gli obiettivi del progetto di trattamento che è sempre personalizzato. Durante il percorso, gli obiettivi sono volti ad acquisire la dimensione della quotidianità, l’adattamento al cambiamento, a creare uno spazio personale  e di confronto in cui  approfondire la conoscenza di sé, degli altri,  valorizzare le potenzialità individuali e le risorse per il raggiungimento del proprio benessere.

 

Metodi di lavoro utilizzati sono: il gruppo, colloqui di sostegno psicologico, l’intervento educativo domiciliare e di tutoraggio, incontri per soli genitori e nuclei familiari per il sostegno e la gestione dei conflitti.

 

Prestazioni:

  • osservazione diagnostica
  • supporto psicologico
  • intervento educativo in struttura, a domicilio, sul territorio
  • servizio di ergoterapia in convenzione
  • consulenza individuale e familiare
  • azioni orientate alla formazione (tirocini, recupero scolastico) e  supporto alla ricerca del lavoro; collaborazione con altri enti e servizi del territorio

 

Sono previsti per la persona i seguenti interventi: 

  • colloqui psicologici individuali
  • possibilità di colloqui di sostegno alla genitorialità
  • colloqui educativi individuali
  • gruppi (prevenzione alla ricaduta;  incremento delle capacità relazionali; gestione delle emozioni; informativo sulle sostanze; consapevolezza dei a rischi rispetto all’ uso di sostanze e alla net addiction, incontri a tema).
  • laboratori (attività manuali, culturali, conoscenza del territorio attraverso passeggiate, urban trekking.

 

L’ équipe multidisciplinare, caratterizzata per l’alta integrazione tra il servizio pubblico e  privato sociale, è costituita dal Responsabile (psicologo, psicoterapeuta), Coordinatore  (assistente sociale), Psicologo, Medico Psichiatra, Educatori,  Operatore per l’ ergoterapia.

 

Per accedere al Centro, occorre presentare la richiesta al Servizio Territoriale per le Dipendenze Patologiche di residenza che elabora il piano di trattamento personalizzato.

 

 

Centro Diurno "Fenice"      

Strada In Sala n. 85 - Villa Fastiggi  - Pesaro           

 

Orari di segreteria:

lunedì/mercoledì 9.00-11.00

martedì/giovedì/venerdì 15.00-17.00

Orari attività:

lunedì/mercoledì 8.30-17.30;

martedì/giovedì/venerdì: 8.30-18.30          

 

Tel. 0721/283388;

email: cdiurno@libero.it;

STDP Pesaro: 0721/424797

 

 

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore         Dott.ssa Giovanna Diotallevi

U.O.S. SERVIZIO TERRITORIALE DI URBINO

Dirigente        Dott. Marco Fortini

 

U.O.C.  STDP di Urbino  

Via Pellipario 1/b – 61029  Urbino     

 

Orario segreteria:

lunedì              8,30/13,30 - 14,00/18,00

martedì           8,30/13,30

mercoledì       8,30/13,30 - 14,00/18,00

giovedì            8,30/10,30

venerdì            8,30/13,30

sabato             8,30/13,30          

Orario di attività:

Dal  Lunedì al  sabato  8.00/14.00

Lunedi e Mercoledì 14.00/18.00        

 

Tel. 0722/301617

0722/301618

0722/301626

FAX 0722/2291

raffaella.amadori@sanita.marche.it

marco.fortini@sanita.marche.it

 

Orario distribuzione terapie farmacologiche      

Via Pellipario 1/b – 61029  Urbino     

 

Orario attività:      

lunedì              8,30/10,00–11,45/13,15

martedì           8,30/10,00 – 11,45/13,15

mercoledì       8,30/10,00 – 11,45/13,15

giovedì            8,30/10,00 – 12,45/13,15

venerdì           8,30/10,00 – 11,45/13,15

sabato            8,30/10,00 – 11,00/12.30      

 

 

Ambulatorio di Cagli      

Via don Minzoni  40 - Cagli       

 

Per le attività di segreteria si deve far riferimento alla segreteria di Urbino 

Orario attività:

Venerdì 8,30 – 13,30      

 

Tel. 0721/787314 contattabile esclusivamente il venerdì

 

Ambulatorio di Macerata Feltria      

Via Penserini 9 (c/o Distretto) – Macerata Feltria 

 

Per le attività di segreteria si deve far riferimento alla segreteria di Urbino 

Orario attività:

Martedì 9.30 – 13,00     

 

Tel. 0722/730229 contattabile esclusivamente il martedì

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore      Dott.ssa Giovanna Diotallevi

U.O.S. UNITA' OPERATIVA DI ALCOLOGIA

Dirigente      Dott. Marco Fortini

 

Il Servizio di alcologia svolge attività di cura e riabilitazione di soggetti con problemi alcool correlati e complessi nonché interventi di prevenzione e di educazione alla salute. Assicura l'uniformità dei programmi di trattamento per le persone e le famiglie con problemi di alcool.   Progetta e cura la realizzazione di programmi di prevenzione e di promozione della salute sulle problematiche alcool.

?         Si rapporta con le altre strutture aziendali, con gli Ambiti Territoriali Sociali, con i Servizi Sociali degli Enti locali e con le associazioni del privato che si occupano di alcol su tutto il territorio;

?         si raccorda con le varie agenzie pubbliche e private che trattano di problemi alcool.

Il Servizio assicura inoltre il trattamento dei problemi alcool correlati complessi attraverso il ricovero presso le strutture di alcologia residenziale, ovvero per l'inserimento in comunità residenziali di riabilitazione,, secondo un programma che prevede la permanenza degli utenti per periodi medi variabili.

Particolare attenzione viene dedicata all'organizzazione di gruppi informativi, di sensibilizzazione e di terapia, sia per pazienti che per familiari. Vengono altresì promossi e sostenuti gruppi di auto-mutuo aiuto che operano sul territorio.

E' possibile accedere direttamente di persona, senza impegnativa del medico di medicina generale, oppure contattando telefonicamente gli operatori negli orari di segreteria. In caso di ricovero, un protocollo operativo regola i rapporti tra il Pronto Soccorso, il DSM e il STDP di Urbino.

 

U.O.S. di Alcoologia       

Via Pellipario 1/b – 61029  Urbino     

 

Orari segreteria:

8,30 – 13,30

Orari attività:

Dal lunedì al sabato 8.30-13.30          

 

Tel. 0722/301617

0722/301618

0722/301626

FAX 0722/2291

marco.fortini@sanita.marche.it

 

Ambulatorio SerT di Cagli        

Via don Minzoni  40 - Cagli       

 

Orario segreteria:

8,30 – 13,30 attraverso il Tel. di STDP  Urbino      

Orario attività:

Venerdì 8,30 – 13,30      

 

Tel. 0721/787314 contattabile esclusivamente il venerdì

 

Ambulatorio SerT di Macerata Feltria        

Via Penserini 9 (c/o Distretto) –

Macerata Feltria   

 

Orario segreteria:

8,30 – 13,30 attraverso il Tel. di STDP  Urbino      

Orario attività:

Martedì 9.30 – 13,00     

 

Tel. 0722/730229 contattabile esclusivamente il martedì

 

 

DIPARTIMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE

Direttore      Dott.ssa Giovanna Diotallevi

SERVIZIO DIPENDENZE INTERNO ALLA CASA CIRCONDARIALE  DI PESARO  E CASA RECLUSIONE FOSSOMBRONE

 

All’ interno della Casa Circondariale di Pesaro e la Casa di Reclusione di Fossombrone  è operativa  un’ équipe multidisciplinare di professionisti del  Dipartimento Dipendenze Patologiche formata da psichiatri, psicologi, assistente sociale, assistente sanitaria, che si occupa della:

·        accoglienza del detenuto con problematiche di dipendenza da sostanze/alcol o altre addiction;

·        valutazione diagnostica multi-professionale ;

·        presa in carico  e predisposizione di programmi terapeutici personalizzati, sottoposti a periodiche verifiche.

Vengono erogate le seguenti prestazioni mediche, psicologiche e socio-assistenziali :

·        Disintossicazione farmacologica;

·        terapie farmacologiche  specifiche e di supporto delle problematiche psichiche correlate;

·        monitoraggio clinico, laboratoristico e strumentale;

·        screening, diagnosi, prevenzione e collaborazione alla cura delle patologie fisiche correlate;

·        valutazione delle richieste ed elaborazione di programmi terapeutici alternativi alla detenzione;

·        sostegno sociale e contatti di  rete con il territorio di provenienza ( famiglie, Servizi , Avvocati ), con Enti Istituzionali , Comunità Terapeutiche ed altri Enti preposti, coinvolti nel percorso di recupero, di reinserimento ed inclusione sociale;

·        counselling psicologico e sociale di supporto rispetto a specifiche problematiche;

·        sostegno psicologico, psicoterapie individuali e di gruppo.

 

Contatti telefonici: per la Casa Circondariale di Pesaro  fare riferimento alla segreteria del Servizio Territoriale di Pesaro (0721/424797), mentre

per la Casa di Reclusione di Fossombrone fare riferimento alla segreteria del Servizio Territoriale di Fossombrone (0721/721316).